Spesso, quando diciamo “non ho il tempo di fare questa cosa” dietro si nasconde una procastinazione di tipo emotivo. Più che una reale mancanza di tempo.

Molte volte c’è la paura di sbagliare, di fallire ma può nascondersi anche la paura di avere successo. Tutte queste, sono paure che possono indurci erroneamente a pensare di non aver tempo per fare una determinata cosa. Ma la realtà dei fatti è che le stiamo evitando per non incontrare le emozioni negative ad essa associate. E così facendo si corre il rischio di etichettare come disorganizzazione quello che invece è un atteggiamento protettivo.

Il consiglio in questi casi, è quello di essere sinceri con se stessi. Parlarsi chiaro e chiedersi che cosa si nasconde dietro al “lo farò dopo”. Per quanto sia doloro e difficile, affrontare le proprie è l’unica strada per smettere di procrastinare. Anche con la migliore organizzazione, con il migliore schema, se è possibile evitare di fare quel compito è facile si troverà una scusa per non farlo.

Per cui, che sia paure di fallire, paura del giudizio altrui, o di sbagliare capire e superare quella paura può essere determinante per migliorare la gestione del tempo.

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca per categorie
Resta aggiornato
Commenti recenti
    Categorie
    Translate »
    ×

    Ciao!

    Fai clic sul mio nome per chattare direttamente con me su WhatsApp o inviami un'email a info@giuliaghiotto.it

    × Chatta direttamente con Giulia