Sfatiamo subito il mito che, solo i figli dei ricchi possano crescere viziati. Il pensiero popolare vede il concetto che, se ci sono le possibilità economiche è più probabile che il figlio cresca viziato. In realtà, quando parliamo di un “bambino viziato”, ci riferiamo al modo in cui è stato educato e non tanto alla disponibilità economica.

Spesso l’errore dei genitori è pensare che stanno lavorando per poter dare ai loro figli una vita piena di comfort. Succede molto spesso, che i genitori si trovino nella difficile situazione di non saper reagire ad un capriccio. Per cui diventa più facile acquistare un regalo al figlio, piuttosto che sopportare le lamentele e insegnargli la gestione della rabbia, della frustrazione e delle rinunce.

Il giusto equilibrio tra chiedere e ottenere.

Indipendentemente dalle possibilità economiche quello che è importante comprendere è che lo sviluppo sano di un bambino dipende in gran misura dall’equilibrio tra i desideri e le frustrazioni. E questo equilibrio dipende dai genitori. A tal fine, il genitore deve fornire una corretta educazione al figlio, che si basi sull’amore genuino. Insegnandoli via via il giusto equilibrio tra chiedere ed ottenere.Come conseguenza il bambino imparerà a dare valore ad ogni obiettivo e, con esso, ad ogni esperienza.

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca per categorie
Resta aggiornato
Commenti recenti
    Translate »
    ×

    Ciao!

    Fai clic sul mio nome per chattare direttamente con me su WhatsApp o inviami un'email a info@giuliaghiotto.it

    × Chatta direttamente con Giulia