Vi siete mai chiesti da dove derivano veramente  le vostre modalità di relazionarvi con gli altri?

Quando prendete una decisione su come sia meglio comportarvi, a quale “voce” state dando ascolto? In particolare, quali sono le “voci” del passato che vi stanno influenzando nelle vostre decisioni?

La verità è che crescendo siamo bombardati da persone che, “per il nostro bene” ci dicono come dobbiamo comportarci.

Poi crescendo la cosa non cambia molto. corsi, webinar, segreti inconfessabili che puoi ottenere iscrivendoti alla newsletter di qualche “guru”.

Come risultato di tutto ciò, abbiamo forse perso il sacrosanto diritto di sbagliare con la nostra testa? Abbiamo forse perso l’abilità di imparare dai propri errori? E infine, abbiamo forse perso la fiducia in noi stessi che ci porta a ricercare tutti questi insegnamenti?

No, io non credo. Ritrova la voglia di essere te stesso e la volontà di dire al mondo chi sei. Se il  tuo obiettivo è accettarti per quello che sei, beh, prima devi conoscere te stesso. Hai idee abbastanza chiare sul tipo di persona che sei oggi? Sì, oggi, perché domani potresti essere diverso e forse è un bene. Perché siamo in evoluzione, siamo nel nostro percorso di vita e di crescita e se domani non siamo un pò diversi da oggi, molto probabilmente oggi non stiamo imparando niente di nuovo, niente che ci aiuti a crescere.

Ricorda, “Un bruco che cerca di conoscere se stesso non diventerà mai una farfalla.” André Gide in Pagine d’autunno (1950)

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Cerca per categorie
Resta aggiornato
Commenti recenti
    Categorie
    Translate »
    ×

    Ciao!

    Fai clic sul mio nome per chattare direttamente con me su WhatsApp o inviami un'email a info@giuliaghiotto.it

    × Chatta direttamente con Giulia